No, il sistema di datazione di Star Wars non è cambiato da ABY/BBY a ASI/BSI

Ultimamente stiamo leggendo di polemiche riguardo il presunto cambiamento del sistema di datazione all’interno della saga di Star Wars. Infatti, in molti pensano sia stato accantonato il classico ABY/BBY (tenendo come riferimento la Battaglia di Yavin) per fare posto al nuovo ASI/BSI (tenendo come riferimento l’esplosione della Base Starkiller). In tre semplici parole: non è vero.


Innanzitutto, come è insorto questo equivoco?

Il sistema di datazione all’interno della Visual Guide di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker

Nasce dal fatto che all’interno della Visual Guide di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sia effettivamente riportata la dicitura ASI/BSI (After Starkiller Incident/Before Starkiller Incident, banalmente dopo e prima in italiano). Quello che è sfuggito è che tale sistema di datazione è limitato esclusivamente per rendere chiari i riferimenti temporali all’interno della sola trilogia sequel, per chi si fosse approcciato alla saga di Star Wars attraverso questo punto di entrata.

E’ quindi un sistema limitato alla Visual Guide, come confermato anche da Matt Martin (Lucasfilm Story Group):

Ad ulteriore riprova di quanto affermato da Matt Martin, vi segnaliamo che nella visual guide di Solo: A Star Wars Story il sistema di datazione per quello specifico film utilizza come punto di riferimento la Kessel Run (sempre prima o dopo per tenere lo zero).

Speriamo che, dopo questo breve articolo/chiarimento, la situazione vi sia effettivamente più chiara sul sistema di datazione di Star Wars, che anche per Lucasfilm rimane After Battle of Yavin e Before Battle of Yavin.