Doppiaggio

Star Wars in Italia ebbe la fortuna —rara per opere di fantasia, soprattutto negli anni ’70— di ricevere un doppiaggio ad opera di attori di teatro, non semplici doppiatori di professione: Massimo Foschi, Glauco Mauri, Ottavia Piccolo, Corrado Gaipa e tanti altri. La qualità dell’interpretazione e della recitazione, oltre alla bellezza intrinseca di quelle voci, conferì al suono della saga in versione italiana un valore aggiunto inestimabile, che un ipotetico ridoppiaggio (e i ridoppiaggi parziali delle varie edizioni speciali) cancellerebbe irrimediabilmente.

L’adattamento italiano di quella che sarebbe diventata la saga fantascientifica più famosa della storia del cinema venne affidato nel 1977 a Mario Maldesi, un direttore del doppiaggio che nella sua lunga carriera può vantare l’adattamento di opere di registi quali Lumet, Schlesinger, Polanski, Kurosawa, Lelouche, Kubrick, solo per citarne alcuni, oltre alle post-sincronizzazioni di opere di registi italiani come Antonioni, Visconti, Fellini, De Sica, Comencini, Monicelli, Pasolini.

La più recente Trilogia dei Prequel, purtroppo, non ha avuto la stessa fortuna ed è stata afflitta da costanti cambi di direzione del doppiaggio: prima Filippo Ottoni, con discutibili risultati in Episode I, per scelta di voci e per gli errori di traduzione, poi Mauro Trentini ai dialoghi e Claudio Sorrentino alla direzione del doppiaggio in Episode II e infine Trentini e Francesco Vairano in Episode III.

Ecco i dettagli sull’adattamento italiano:

GUERRE STELLARI

(Ep4 A New Hope, ’77)

DOPPIAGGIO ITALIANO: CVD
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: MARIO MALDESI

PERSONAGGI INTERPRETI DOPPIATORI
LUKE SKYWALKER Mark Hamill CLAUDIO CAPONE
IAN SOLO (HAN SOLO) Harrison Ford STEFANO SATTA-FLORES
LEILA ORGANA (LEIA ORGANA) Carrie Fisher OTTAVIA PICCOLO
BEN (OBI-WAN) KENOBI Alec Guinness CORRADO GAIPA
LORD DART FENER (DARTH VADER) David Prowse MASSIMO FOSCHI
D-3BO (C-3PO) Anthony Daniels RODOLFO TRAVERSA
C1-P8 (R2-D2) Kenny Baker —————-
CHEWBACCA Peter Mayhew —————-
GOVERNATORE TARCHILL (GRAND MOFF TARKIN) Peter Cushing GLAUCO MAURI
ZIO OWEN LARS Phil Brown GIAMPIERO ALBERTINI
ZIA BERU Shelagh Fraser
GEN. DODONNA Alex McCrindle
GEN. WILLARD Eddie Byrne
CAPO ROSSO DEI CACCIA ALA-X Drewe Henley PIERO TIBERI
COMANDANTE NAVE NERA SANDRO IOVINO

DOPPIAGGIO SCENE AGGIUNTE
-RIEDIZIONE 1997: nella scena in cui Luke Skywalker (Mark Hamill) incontra Biggs Darklighter nell’hangar dell’Allenza Ribelle, prima dell’attacco alla Morte Nera, il personaggio è doppiato da Francesco Prando.
-RIEDIZIONE 1997: nella scena aggiunta fra Han Solo (Harrison Ford) e Jabba Hutt nell’hangar del Millennium Falcon su Tatooine Han è doppiato da Angelo Maggi.

L’IMPERO COLPISCE ANCORA

(Ep5 The Empire strikes back, ’80)

DOPPIAGGIO ITALIANO: CVD
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: MARIO MALDESI

PERSONAGGI INTERPRETI DOPPIATORI
LUKE SKYWALKER Mark Hamill CLAUDIO CAPONE
IAN SOLO (HAN SOLO) Harrison Ford STEFANO SATTA-FLORES
LEILA ORGANA (LEIA ORGANA) Carrie Fisher OTTAVIA PICCOLO
LANDO CALRISSIAN Billy Dee Williams DARIO PENNE
YODA Frank Oz SILVIO SPACCESI
BEN (OBI-WAN) KENOBI Alec Guinness CORRADO GAIPA
LORD DART FENER (DARTH VADER) David Prowse MASSIMO FOSCHI
D-3BO (C-3PO) Anthony Daniels RODOLFO TRAVERSA
C1-P8 (R2-D2) Kenny Baker —————-
CHEWBACCA Peter Mayhew —————-
BOBA FETT Jeremy Bulloch —————-
DAK John Morton SERGIO DI GIULIO
AMMIRAGLIO PIETT Kenneth Colley
GEN. VEERS Julian Glover
AMM. OZZEL Michael Sheard
MAGG. DERLIN John Ratzenberger
IMPERATORE NERO (voce) Clive Revill

DOPPIAGGIO SCENE AGGIUNTE
-RIEDIZIONE 1997: nella scena in cui Darth Vader (David Prowse), dopo aver battuto Luke Skywalker su Cloud City, torna alla navetta imperiale, la nuova frase “Avvertite l’Incrociatore Stellare di prepararsi per il mio arrivo” è doppiata da Rodolfo Bianchi.
-RIEDIZIONE DVD 2004: nella scena in cui lo stesso Vader parla con l’Imperatore Palpatine (Ian McDiarmid) in ologramma, l’Imperatore è doppiato da Carlo Reali, voce di Palpatine nella trilogia dei Prequel. È stato aggiunto un nuovo ologramma dell’Imperatore ed il dialogo fra i due personaggi è stato modificato e quindi ridoppiato, richiamando per l’occasione (per fortuna, dopo l’esperienza a dir poco traumatica per i fan di Rodolfo Bianchi nella breve battuta in Ep5) l’immortale Massimo Foschi nella voce di Vader, dopo oltre vent’anni dall’ultimo doppiaggio, nel 1983.

Il doppiaggio di quello che è forse il film più bello e intenso si arricchisce della voce di Yoda, in italiano meno caricaturale di quella originale: al contrario di quanto accadrà in Episode I in tempi più recenti (e sciagurati), l’adattamento nel 1980 andava nella direzione di smorzare i possibili tratti caricaturali nelle caratterizzazioni, non di accentuarli. Ecco allora questo indimenticabile, toccante Yoda “umano” di Silvio Spaccesi.

IL RITORNO DELLO JEDI

(Ep6 Return of the Jedi, ’83)

DOPPIAGGIO ITALIANO: CVD
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: MARIO MALDESI

PERSONAGGI INTERPRETI DOPPIATORI
LUKE SKYWALKER Mark Hamill CLAUDIO CAPONE
IAN SOLO (HAN SOLO) Harrison Ford STEFANO SATTA-FLORES
LEILA ORGANA (LEIA ORGANA) Carrie Fisher OTTAVIA PICCOLO
LANDO CALRISSIAN Billy Dee Williams ORESTE RIZZINI
YODA Frank Oz SILVIO SPACCESI
BEN (OBI-WAN) KENOBI Alec Guinness CORRADO GAIPA
LORD DART FENER (DARTH VADER) David Prowse MASSIMO FOSCHI
ANAKIN SKYWALKER (Lord Dart Fener, quando si toglie il casco) Sebastian Shaw MARCELLO TUSCO
IMPERATORE Ian McDiarmid ALVISE BATTAIN
D-3BO (C-3PO) Anthony Daniels RODOLFO TRAVERSA
C1-P8 (R2-D2) Kenny Baker —————-
CHEWBACCA Peter Mayhew —————-
BOBA FETT Jeremy Bulloch —————-
AMM. ACKBAR Tim Rose SERGIO GRAZIANI
AMMIRAGLIO PIETT Kenneth Colley
MOFF JERJERROD Michael Pennington
GEN. MADINE Dermot Crowley
WICKET Warwick Davis
CAPO DEI CACCIA STELLARI DEI RIBELLI MAURO GRAVINA

Novità di rilievo è il cambiamento della voce di Lando Calrissian, da Dario Penne (il futuro “Doc” Brown di Christopher Lloyd in Ritorno al futuro) con quella di Oreste Rizzini.
Ottima la scelta per l’Imperatore di Alvise Battain, bravissimo attore di teatro che raramente ha prestato la sua voce per il doppiaggio.

DOPPIAGGIO SCENE AGGIUNTE
-RIEDIZIONE 1997: nella scena in cui Luke Skywalker (Mark Hamill) in ologramma parla con Jabba, il personaggio è doppiato da Francesco Prando.
-RIEDIZIONE 1997: nella scena aggiunta in cui Han Solo (Harrison Ford) parla durante la battaglia di Endor, il personaggio è doppiato da Angelo Maggi.

Complessivamente si può affermare che il doppiaggio della Trilogia Classica sia stato un’opera d’arte dal punto di vista recitativo ed espressivo e che solo nell’adattamento italiano siano state compiuti degli errori, scusabili con la scarsa inclinazione italiana verso il genere fantastico negli anni ’70.

STAR WARS EPISODIO I: LA MINACCIA FANTASMA

(Ep1 The Phantom Menace, ’99)

DOPPIAGGIO ITALIANO: ROYFILM
SONORIZZAZIONE: DUBBING BROTHERS INTERNATIONAL ITALIA
DIALOGHI ITALIANI: FILIPPO OTTONI
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: FILIPPO OTTONI
ASSISTENTE AL DOPPIAGGIO: EDOARDO CANNATA
FONICO DI DOPPIAGGIO: SAVERIO CERASELLI

PERSONAGGI INTERPRETI DOPPIATORI
QUI-GONN JINN Liam Neeson LUIGI LA MONICA
OBI-WAN KENOBI Ewan McGregor FRANCESCO BULCKAEN
PADME AMIDALA Natalie Portman FEDERICA DE BORTOLI
ANAKIN SKYWALKER Jake Lloyd ALESSIO PUCCIO
SHMI SKYWALKER Pernilla August ROBERTA PELLINI
SEN. PALPATINE Ian McDiarmid CARLO REALI
SIO BIBBLE Oliver Ford Davies FRANCO CHILLEMI
CAPITANO PANAKA Hugh Quarshie FRANCESCO PRANDO
JAR JAR BINKS Ahmed Best CHRISTIAN IANSANTE
C-3PO Anthony Daniels MINO CAPRIO
R2-D2 Kenny Baker ————–
YODA Frank Oz MARCELLO MANDO’
CANCELLIERE VALORUM Terence Stamp GLAUCO ONORATO
KI-ADI-MUNDI Silas Carson GIANNI MUSY
BOSS NASS Brian Blessed BRUNO ALESSANDRO
WATTO Andy Secombe ANGELO MAGGI
MACE WINDU Samuel L. Jackson PAOLO BUGLIONI
DARTH SIDIOUS Ian McDiarmid GIANNI BONAGURA
DARTH MAUL Ray Park VALERIO SACCO
RIC OLIE’ Ralph Brown STEFANO DE SANDO
VICERE’ NUTE GUNRAY Silas Carson ELIO ZAMUTO
GUARDIA DEL PALAZZO Dominic West ROBERTO DRAGHETTI

Filippo Ottoni, regista di film di genere molto diverso dalla nostra saga (ultima regia, nel 1995, del film dei quattro comici della “Premiata Ditta”…), non era la scelta adatta per un adattamento tanto importante quanto il ritorno di Star Wars al cinema dopo sedici anni di attesa. Questo doppiaggio suscitò molte polemiche e noi di GuerreStellari.Net, a partire dal 2000, iniziammo una campagna di protesta dei fan italiani per chiedere un migliore adattamento di Ep2. La nostra petizione chiedeva l’abbandono delle caratterizzazioni grottesche per alcuni personaggi, come ad esempio le voci russe dei neimodiani (richiesta accolta), una maggiore attenzione all’adattamento in fase di traduzione (richiesta accolta), la correzione dell’assurda pronuncia anglizzante “PalpaTAIN” quando Palpatine persino in inglese di pronuncia semplicemente “Palpatin” (anche in questo caso richiesta accolta) e così via.
La maggiore qualità dell’adattamento di Ep2 sarà, nel 2002, merito in parte nostro e segnerà l’inizio di una collaborazione con Claudio Sorrentino che si è protratta fino a Dark Resurrection di Angelo Licata.
George Lucas ha imposto il ripristino dei nomi originali di alcuni personaggi che nell’edizione italiana della precedente trilogia erano stati cambiati (ad esempio R2-D2, che era diventato C1-P8) e anche di assegnare al brand in Italia il nome immutabile di “Star Wars” abbandonando definitivamente il tradizionale titolo tradotto “Guerre Stellari”, così com’è accaduto anche negli altri paesi. Segno della globalizzazione?

STAR WARS EPISODIO II: L’ATTACCO DEI CLONI

(Ep2 Attack of the Clones, 2002)

DOPPIAGGIO ITALIANO: DUBBING BROTHERS INTERNATIONAL ITALIA
SONORIZZAZIONE: DUBBING BROTHERS INTERNATIONAL ITALIA
DIALOGHI ITALIANI: MAURO TRENTINI
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: CLAUDIO SORRENTINO
ASSISTENTE AL DOPPIAGGIO: SILVIA FERRI
FONICO DI DOPPIAGGIO: EMANUELE LEOLINI

PERSONAGGI INTERPRETI DOPPIATORI
OBI-WAN KENOBI Ewan McGregor FRANCESCO BULCKAEN
ANAKIN SKYWALKER Hayden Christensen FRANCESCO PEZZULLI
PADME AMIDALA Natalie Portman FEDERICA DE BORTOLI
MACE WINDU Samuel L. Jackson PAOLO BUGLIONI
SEN. PALPATINE Ian McDiarmid CARLO REALI
JANGO FETT Temuera Morrison ROBERTO PEDICINI
BOBA FETT Daniel Logan FABRIZIO DE FLAVIIS
CONTE DOOKU Christopher Lee WALTER MAESTOSI
SIO BIBBLE Oliver Ford Davies FRANCO CHILLEMI
JAR JAR BINKS (voce) Ahmed Best CHRISTIAN IANSANTE
C-3PO Anthony Daniels MINO CAPRIO
R2-D2 Kenny Baker ———–
YODA (voce) Frank Oz MARCELLO MANDO’
WATTO Andy Secombe ANGELO MAGGI
SHMI SKYWALKER Pernilla August ROBERTA PELLINI
BAIL ORGANA Jimmy Smiths SAVERIO INDRIO
CLIEGG LARS Jack Thompson BRUNO ALESSANDRO
WATTO (voce) Andy Secombe ANGELO MAGGI
DARTH SIDIOUS Ian McDiarmid CARLO REALI
TAUN WE (voce) Rena Owen ANITA BARTOLUCCI
LAMA SU (voce) Anthony Phelan WLADIMIRO GRANA
CAPITANO TYPHO Jay Laga’aia VALERIO SACCO
KI-ADI-MUNDI Silas Carson GIANNI MUSY
DEXTER JETTSTER Ronald Falk ANGELO MAGGI
QUI-GONN JINN (voce) Liam Neeson LUIGI LA MONICA
REGINA DI NABOO CLAUDIA RAZZI

Mauro Trentini e Claudio Sorrentino (la voce di Mel Gibson e John Travolta), anche grazie all’impulso di GSNET, ripetiamolo, svolsero un ottimo lavoro adattando il secondo Prequel: niente voci ridicole, niente errori di traduzione, l’abbandono della pronuncia “PalpaTAIN”, e soprattutto un salto qualitativo nell’interpretazione da parte dei doppiatori. Alcune voci, immutate da Episodio I, appaiono letteralmente trasformate dal punto di vista recitativo, come ad esempio lo Yoda di Marcello Mandò, voce da cartone animato in Ep1 e poi qui, spronato da Sorrentino, finalmente valido.
Le voci nuove, dunque non scelte da Ottoni ai tempi di Ep1, risultano azzeccate.

STAR WARS EPISODIO III: LA VENDETTA DEI SITH

(Ep3 Revenge of the Sith, 2005)

DOPPIAGGIO ITALIANO: DUBBING BROTHERS INTERNATIONAL ITALIA
DIALOGHI ITALIANI: MAURO TRENTINI
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: FRANCESCO VAIRANO
ASSISTENTE AL DOPPIAGGIO: ROBERTA SCHIAVON

PERSONAGGI INTERPRETI DOPPIATORI
ANAKIN SKYWALKER / DARTH FENER (DARTH VADER) Hayden Christensen FRANCESCO PEZZULLI (Anakin)
MASSIMO FOSCHI (Fener, quando ha il casco)
OBI-WAN KENOBI Ewan McGregor FRANCESCO BULCKAEN
PADME AMIDALA Natalie Portman FEDERICA DE BORTOLI
SEN. PALPATINE / DARTH SIDIOUS Ian McDiarmid FRANCESCO VAIRANO
YODA (voce) Frank Oz SANDRO PELLEGRINI
SEN. BAIL ORGANA Jimmy Smiths SAVERIO INDRIO
MACE WINDU Samuel L. Jackson PAOLO BUGLIONI
C-3PO Anthony Daniels MINO CAPRIO
R2-D2 Kenny Baker —————
CONTE DOOKU Christopher Lee OMERO ANTONUTTI
GEN. GRIEVOUS (voce) Matthew Wood MASSIMO ROSSI
KI-ADI-MUNDI Silas Carson GIANNI MUSY
COM. CODY Temuera Morrison ROBERTO PEDICINI
TION MEDON Bruce Spence ORESTE RIZZINI
CAP. TYPHO Jay Laga’aia VALERIO SACCO
CHEWBACCA Peter Mayhew —————
TARFFUL Michael Kingma —————
GOV. SIO BIBBLE Oliver Ford Davies
SEN. MON MOTHMA Genevieve O’Reilly
GOV. TARKIN Wayne Pygram
OWEN LARS Joel Edgerton
BERU WHITESUN-LARS Bonnie Piesse
REGINA APAILANA DI NABOO Keisha Castle-Hughes
SEN. BANA BREEMU Bai Ling

All’uscita di Ep3 avviene un ulteriore cambio: Mauro Trentini rimane all’adattamento ma Claudio Sorrentino viene sostituito da Francesco Vairano, già direttore del doppiaggio di saghe fantastiche (Il Signo degli Anelli, Harry Potter, ecc.), quindi sicuramente dotato dei titoli per curare Star Wars. Il risultato è buono ma non perfetto; alcune voci cambiano, una su tutte quella di Palpatine, che viene assegnata a Vairano stesso, che conferisce al Cancelliere un tono più viscido e, nelle vesti di Darth Sidious dolorante, addirittura sfumature da Gollum, da molti criticate. Sostituite sono anche le voci di Dooku/Christopher Lee (assegnato all’Omero Antonutti di Saruman!) e di Yoda, doppiato dal veterano Sandro Pellegrini, l’eterna spalla dei cartoni animati (Barney nei Flintstones, Bubu ne L’orso Yoghi), con risultati più che convincenti.
Da notare il ritorno di un’altra voce del cast di un quarto di secolo prima, Oreste Rizzini, ne Il ritorno dello Jedi seconda voce di Lando Calrissian e qui brevemente presente a doppiare Bruce Spence/Tion Medon.

THE CLONE WARS

(The Clone Wars, 2008)

DOPPIAGGIO ITALIANO: DUBBING BROTHERS INTERNATIONAL ITALIA
DIALOGHI ITALIANI: CARLO COSOLO
DIREZIONE DEL DOPPIAGGIO: CARLO COSOLO
ASSISTENTE AL DOPPIAGGIO: ANDREINA D’ANDREIS
FONICO DI DOPPIAGGIO: SAVERIO CERASELLI
SINCRONIZZAZIONE: BRUNA ABBATELLI

PERSONAGGI DOPP. ORIGINALI DOPP.ITALIANI
ANAKIN SKYWALKER Matt Lanter FRANCESCO PEZZULLI
AHSOKA TANO Ashley Eckstein ERICA NECCI
OBI-WAN KENOBI James Arnold Taylor FRANCESCO BULCKAEN
PADME’ AMIDALA Catherine Taber FEDERICA DE BORTOLI
YODA / VOCE NARRANTE Tom Kane SANDRO PELLEGRINI
CANCELLIERE PALPATINE / DARTH SIDIOUS Ian Abercrombie CARLO REALI
MACE WINDU Samuel L. Jackson ALBERTO ANGRISANO
CONTE DOOKU Christopher Lee RODOLFO BIANCHI
ASAJJ VENTRESS Nika Futterman ALESSANDRA CASSIOLI
CAPITANO REX Dee Bradley Baker ALESSANDRO BALLICO
C-3PO Anthony Daniels MINO CAPRIO
TC-70 Nika Futterman LAURA ROMANO
ZIRO THE HUTT Corey Burton LUCA DAL FABBRO
GEN. LOATHSOM Corey Burton PAOLO MARCHESE
JABBA THE HUTT Kevin Michael Richardson
ROTTA THE HUTTLET David Acord
DROIDI DA BATTAGLIA Matthew Wood MARCO BASSETTI
CLONI Dee Bradley Baker ALESSANDRO BALLICO
COM. CODY Dee Bradley Baker

Il doppiaggio del primo lungometraggio di animazione di Star Wars viene affidato alla direzione di Carlo Cosolo, che conferma il cast di voci dei Prequel (a questo punto… per fortuna), riportando Carlo Reali al ruolo di Palpatine e conservando però Sandro Pellegrini per Yoda. Rodolfo Bianchi, già terribile Vader nella singola, tragica battuta aggiunta di Ep5 edizione speciale, diventa un buon Conte Dooku, personaggio arrivato purtroppo al suo quarto cambio di voce (contando la vode del cartoon Clone Wars di Tartakovsky).

——-
Le informazioni sul doppiaggio sono tratte dal sito leader nel campo in Italia, Il mondo dei doppiatori di Antonio Genna, che vi invitiamo a visitare per approfondimenti.

Comments

Posted On
Ott 23, 2015
Posted By
stefan_mi

FATTE SCHIFO MALEDETTI DOPPIATORI DI EMME!!!! DOPPIAGGIO ITALIANO FA SCHIFO!!!!! STATE ROVINANDO IL CINEMA CON LE VOSTRE TRADUZIONI SCHIFOSE!!!

Posted On
Ott 23, 2015
Posted By
John Doom

E’ vero che il doppiaggio sta diventando sempre più commerciale (specialmente in ambito televisivo), ma non credo sia giusto fare di tutta un’erba un fascio: tutti i film di Star Wars sono stati adattati da veri e proprio maestri del doppaggio in Italia, che hanno rispettato (ed in alcuni casi, migliorato) il lavoro svolto dalla Lucasfilm.

Posted On
Dic 19, 2015
Posted By
Alessandra

I doppiatori non traducono. Ma ti pare? I doppiatori (e per inciso i doppiatori italiani sono i migliori al mondo) recitano un copione che hanno su un leggio. La traduzione la fanno altri e normalmente è letterale, poi vengono fatti gli adattamenti, perché non sempre la traduzione letterale va bene, sia per lunghezza (immagina magari una frase che in italiano risulta più lunga che in inglese, avresti un attore ventriloquo che continua a parlare dopo aver chiuso la bocca), o perché ci sono espressioni o modi di dire che in italiano non si capirebbero.
Poi, il doppiaggio può piacerti o no, così come possono piacerti di più alcuni attori piuttosto che altri, ma porta rispetto per dei professionisti!

Posted On
Gen 12, 2017
Posted By
ZioJama

I doppiatori Italiani sono probabilmente i migliori al mondo. Lei confonde Traduttori con Doppiatori, e se non conosce la differenza, beh non credo che si possa permettere dei post del genere.

Posted On
Nov 17, 2015
Posted By
Fra X

Ma perché non può mancare il solo delirio tra i commenti?
Caspita! Non sapevo che i tre film della nuova trilogia avessero avuto direttori e adattatori diversi! Scelta effettivamente poco omogenea.

Posted On
Dic 18, 2015
Posted By
Stefano

Quello che trovo insopportabile è che chi scrive il doppiaggio ed i relativi doppiatori NON si prendano la briga di rileggere/riguardare gli altri episodi per evitare così traduzioni improbabili o comunque cambiamenti… pensate se invece che spada laser l’avessero chiamata sciabola di luce?? (Che sarebbe anche più fedele ma mi fa venire la pelle d’oca!!) Idem per i nuovi nomi dei personaggi … ma che cosa gli importava di lasciare Jan invece che Han???

Posted On
Dic 19, 2015
Posted By
Paolo

Convengo…..hanno sbagliato, i nomi dovevano essere uguali a quelli dei primi episodi, non sono naturali e si perde il collegamento!!

Posted On
Dic 19, 2015
Posted By
Edo

Salve. Non capisco quale disumano sforzo si sarebbe dovuto compiere nel ricordare di accordare i nomi dei personaggi classici alla nuova storia/generazione.
Sentire nominare un certo ‘veider’ in un uno scambio di battute ha rischiato di mandare in confusione anche me: e dire che si trattava di ‘fener’.
Spero che le edizioni DVD possano riparare lo scempio

Posted On
Dic 22, 2015
Posted By
SickBoy

Punto primo: tutta lagna sui nomi che dovevano essere mantenuti uguali alla versione italiana è completamente priva di senso. I nomi originali erano già stati recuperati ai tempi dei prequel (R2-D2. Darth Vader etc.) e, semmai, lo sbaglio è stato di modificare i nomi 30 anni fa. I film, comunque, si guardano in lingua originale (e, no, noi non abbiamo “i migliori doppiatori del mondo”: ogni Paese che usa estensivamente il doppiaggio è convinto di avere “i migliori doppiatori del mondo”. Noi abbiamo doppiatori bravi, doppiatori incapaci e, soprattutto, i doppiaggi dipendono da chi li dirige).

Punto secondo: il doppiaggio di “The Force Awakens” fa *schifo*. Veramente, signori – il confronto con il lavoro degli attori originali è imbarazzante.

Posted On
Mar 01, 2017
Posted By
Emi9

Non è vero che nella Trilogia prequel I, II e III Darth Vader sia rimasto uguale. Era ancora (e giustamente) Fener. L’hanno cambiato in Vader per la prima volta in TFA, e poi anche in RO. E ovviamente anche nei fumetti è stato fatto un casino madornale.

Qui puoi leggere alcuni dei motivi che hanno spino gli ottimi adattatori dell’epoca ad adattare i nomi in quel modo:
http://www.guerrestellari.net/athenaeum/stori_menucronicreativa_dopp.html

Posted On
Dic 25, 2015
Posted By
Edo

SickBoy, invero ricordo una accesa discussione durante i prequel, proprio su questo sito e proprio sul doppiaggio. A seguito di alcune ‘sviste’ che avevano modificato i nomi dei droidi italianizzati, ci si chiese cosa si dovesse fare per Ep3. Risultò che Fener e Leila fossero chiamati secondo continuità d doppiaggio italiano (http://www.fantascienza.com/5230/vader-o-fener-ecco-il-responso). Io credo che si sia commesso un errore e non trovo corretto parlare di lagna.

Posted On
Feb 26, 2017
Posted By
Simone

Francamente non concepisco certe “blasfemie” pronunciate contro il doppiaggio e gli adattamenti (e che non dovrebbero neppure essere presenti, tanto risultano gratuite e ingiustamente generalizzanti). Mettendo da parte un certo maniacale “calligrafismo” tipico di chi fa le pulci su ogni singolo nome o parola dell’originale, forse andrebbe chiarito che “adattare” significa anche adeguare certi suoni in una certa lingua. Pensate che i dialoghisti italiani siano stati gli unici a cambiare/variare alcuni nomi della saga ? Se lo pensate siete in errore. Darth Vader da noi è diventato “Darth Fener”, in Francia addirittura “Dark Vador”. E quindi ? Quindi non cambia niente. La traduzione deve garantire il senso dei passaggi più importanti, rispettare l’integrità del significato delle varie sequenze. Ma se al posto di “Ian” troviamo “Han” o se al posto di Leia troviamo Leila, non si perde nessuna chiave semantica. Per concludere, oltretutto, il doppiaggio (attività separata dalla fase di adattamento dei dialoghi) deve avere per forza un tocco di artisticità: preferisco avere la voce di un Massimo Foschi per il tenebroso Fener e scambiare un nome con un altro, piuttosto che una traduzione fedelissima ma con doppiatori penosi. Il doppiaggio non restituisce solamente, alle volte può anche aggiungere.
Nel bene e nel male, nonostante le veementi proteste di schiere fans che magari mandano anche in confusione i traduttori/dialoghisti (vedi le titubanze sui nomi nella trilogia prequel), diciamo un grazie, un grazie particolare alla nobile arte del doppiaggio diffusa in tutto il mondo, senza la quale, soprattutto il cinema americano mai avrebbe potuto vantare i successi di botteghino che ha sempre vantato. Grazie ai doppiatori, che permettono a tanto cinema straniero di giungere a così tante persone.

Posted On
Feb 27, 2017
Posted By
Simone

Ho dimenticato di aggiungere un ultimo particolare.

I cambi di voce tra un’edizione e l’altra possono essere determinati da volontà artistiche ma anche da coincidenze esterne: l’impossibilità del doppiatore X nel tornare di nuovo al leggìo o un suo semplice rifiuto. In ultimo, e oggi accade più che mai, i cambi di voce dipendono pure dalle ingerenze delle casa distributrici, a cui spetta l’ultima parola (e in tal caso il direttore del doppiaggio nominato deve sottostare alle loro imposizioni, anche quando discutibili).

Leave a Reply


Dark Resurrection Vol. 2 - Anche tu protagonista

Archives

Categories

Seguici su Twitter

Resta aggiornato!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere via e-mail le notifiche sui nostri nuovi articoli.

Vai alla barra degli strumenti